lunedì 2 maggio 2016

American Air Filter Co., Inc. ha acquisito Flanders Holdings LLC (Flanders), un produttore leader nel settore della filtrazione dell'aria negli Stati Uniti. Grazie a questa acquisizione, l'esperienza di Flanders nella produzione di prodotti per la filtrazione dell'aria sarà integrata in AAF International. L'unione di AAF e Flanders darà vita all'azienda più grande nel settore della filtrazione dell'aria del suo tipo nei mercati del Nord America e della filtrazione dell'aria globale.

"È eccitante far parte del settore della filtrazione dell'aria in questo momento. Quasi tutto ciò che spesso diamo per scontato nel mondo moderno, tra cui, la sicurezza alimentare, i farmaci efficaci, l'elettronica di consumo, gli edifici in cui viviamo e lavoriamo e persino le automobili che guidiamo, tutte queste cose creano una domanda per la filtrazione dell'aria ad alte prestazioni" afferma Philip Whitaker, Amministratore Delegato di AAF International.

"La nostra nuova azienda, mettendosi in affari con AAF Flanders, offrirà la gamma più completa di prodotti per la filtrazione dell'aria, dai filtri per il forno domestici fino agli alloggiamenti per filtrazione altamente tecnologici utilizzati nelle operazioni di produzione più sofisticati", ha continuato Whitaker. "Saremo perfettamente pronti per soddisfare queste crescenti richieste di aria depurata."

Insieme alla crescita della sensibilizzazione dell'opinione pubblica riguardo all'importanza cruciale del mantenimento di una Qualità dell'aria interna (IAQ) salutare, che fa riferimento al livello di qualità dell'aria all'interno dell'edificio, crescerà anche l'esigenza di soluzioni di filtrazione ad alte prestazioni. La scarsa IAQ è stata identificata dall'Agenzia di protezione ambientale (EPA) come uno dei cinque principali rischi ambientali più urgenti per la salute pubblica. La mancanza di un'adeguata filtrazione dell'aria è la prima causa di scarsa IAQ in base al rapporto sullo stato dell'aria del 2015 dell'American Lung Association. Questo è un grosso problema perché, secondo il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), la maggior parte degli americani trascorre circa il 90% del proprio tempo in ambienti chiusi.

Oltre a IAQ, i filtri dell'aria hanno un accentuato impatto ambientale e sui consumi energetici degli edifici. Pertanto, la necessità di soluzioni di filtrazione dell'aria efficienti dal punto di vista energetico ed ecosostenibili continua ad aumentare. Circa il 50% del consumo energetico di un edificio proviene da riscaldamento, raffreddamento e spostamento dell'aria, secondo il Dipartimento dell'Energia, e i filtri d'aria svolgono un ruolo fondamentale nel consumo energetico degli impianti HVAC. Gli impianti HVAC con bobine sporche consumano fino al 37% in più di energia rispetto agli impianti con bobine pulite e i filtri d'aria forniscono molta della protezione necessaria a quelle bobine. La filtrazione dell'aria è anche uno dei principali componenti di una progettazione degli edifici più ecologica. Secondo la General Services Administration (GSA), gli edifici ecologici utilizzano in media il 26% in meno di energia, emettono il 33% in meno di biossido di carbonio, utilizzano il 30% in meno di acqua per uso interno e creano il 50%-75% in meno di rifiuti solidi destinati a discariche e inceneritori.

"Questa acquisizione, la terza nell'ultimo anno, rappresenta solo un altro passo nel nostro viaggio per avvicinarci ai nostri clienti e soddisfare tutte le loro necessità di filtrazione dell'aria. Sebbene questo sia il nostro affare più grosso finora, di certo non sarà l'ultimo. Ci siamo impegnati a diventare il leader indiscusso nel nostro settore, non solo in Nord America, ma anche a livello globale," ha dichiarato Whitaker.

AAF International, con sede a Louisville, Kentucky, ha più di 3.000 dipendenti, 22 stabilimenti di produzione e 5 centri di ricerca e sviluppo in tutto il mondo. AAF progetta, sviluppa e produce soluzioni di filtrazione dell'aria per applicazioni commerciali, industriali, camere bianche, di trasporto e di energia nucleare. Fornisce anche soluzioni per il raffreddamento dell'aria in ingresso e per l'attenuazione del rumore per le macchine rotanti ad alta velocità. 

Fondata nel 1950, Flanders progetta, produce, commercializza e distribuisce filtri dell'aria e i prodotti a essi collegati che vengono utilizzati in molti settori, tra cui riscaldamento residenziale e commerciale, produzione di semiconduttori, materiali ultra-puri, lavorazione chimica, biologica, radiologica e dei materiali, biotecnologia, prodotti farmaceutici, materiali sintetici, energia nucleare e lavorazione dei materiali nucleari. Flanders, inoltre, progetta e produce apparecchiature di produzione per automatizzare i processi di fabbricazione.